La corsa di Fabrizio

ABRA presenta “La corsa di Fabrizio

Con molto piacere accogliamo questa iniziativa di Elena Costa, un’atleta che a fine settembre correrà (con molta calma) la sua ultima corsa agonistica… Elena infatti ha una patologia di tipo aritmico, la Sindrome del Qtlungo, scoperta da poco e vuole partecipare a questa gara in ricordo di un suo amico, Fabrizio, che oggi purtroppo non c’è più…. Con lui aveva due cose in comune…. La passione per la corsa e la Sindrome del Qtlungo…. E così Elena vuole dedicare questa sua corsa a lui e alla sua famiglia, ma vuole anche  fare qualcosa di concreto. Ha così pensato alla nostra Associazione, lanciando questa Raccolta Fondi per contribuire ai nostri progetti, principalmente legati al finanziamento degli Screening Cardiologi nelle scuole e alle donazioni dei Defibrillatori semi-automatici.

Sarebbe bello pensare che per ogni metro che farà, qualcuno donerà un euro…. Sono 100 miglia, che quindi corrispondono a circa 160 Km…. Ossia 160.934 metri !!! Beh, forse esageriamo, ma sognare non guasta mai!

E allora coraggio! Sosteniamo Elena in questa bellissima sfida!

Dona subito qualche metro (euro!) tramite bonifico bancario a :

ASSOCIAZIONE IL BAMBINO A RISCHIO ARITMICO – ABRA
IBAN: IT 04 L 03075 02200 CC8500562095
Codice BIC SWIFT: BGENIT2T
Causale: La Corsa di Fabrizio – Erogazione liberale a favore di ABRA

 

E ora vi presentiamo Elena e Fabrizio:

 

 

Mi chiamo Elena Costa e sono un’atleta di sport endurance, l’ultra-trail running.

A 13 anni ebbi un arresto cardiaco improvviso, i medici non riuscirono a capirne la causa. Ho sempre sofferto di sincopi e pure in questi casi la medicina di allora non si pronunciava.

Ma aumentavano gli svenimenti fino al punto che non riuscivo più nemmeno a camminare per 3 km senza perdere i sensi.

Scoprirono per caso la mia malattia. Prima di allora nessun cardiologo o medico sportivo l’aveva individuata, dicevano che ero fortemente bradicardica aritmica, ma secondo loro era normale per un atleta che correva lunghe distanze.

elena

 

Nell’autunno del 2018, durante gli esami per un intervento ad un polipo alle corde vocali, il cardiologo si oppose all’operazione diagnosticando attraverso un elettrocardiogramma questa malattia e le sue testuali parole furono: mi scusi signora per la brutalità di come glielo dico, ma lei sta morendo da un secondo all’altro.

Da lì iniziò tutto.

Ho la sindrome genetica del QT LUNGO.Una sindrome di recente scoperta. La sindrome congenita del QT lungo (LQTS) è una cardiopatia ereditaria caratterizzata dal prolungamento dell’intervallo QT all’ECG basale e dal rischio elevato di aritmie che possono portare al decesso. I due sintomi principali della LQTS sono episodi sincopali che possono provocare l’arresto cardiaco e la morte cardiaca improvvisa e le anomalie elettrocardiografiche che comprendono il prolungamento dell’intervallo QT e le anomalie dell’onda T. La base genetica della malattia è stata identificata a metà degli anni Novanta. La così detta morte imminente giovanile o dell’atleta.

Ebbene, ora ho un impianto ICD-PMK biventricolare al cuore.

Sono stata davvero fortunata perché se non fosse stata diagnosticata in tempo questa sindrome ora non sarei viva. Ringrazierò all’infinito il mio cardiochirurgo e tutto lo staff del Maria Cecilia Hopital di Cotignola per essersi presi amorevolmente cura di me.

A fine settembre parteciperò alla 100 miglia d’Istria. Sarà il mio addio definitivo all’ultratrail agonistico. Andrò piano piano per non rischiare e spero di portarla a termine e  come ultimo sogno vorrei correre anche per aiutare la ricerca e la diagnosi precoce sui bambini che, come me, sono affetti da queste rare malattie genetiche. Una diagnosi precoce può salvare la vita.

Correrò anche per una magnifica persona che, oltre che amico, per me era come un papà che mi ha sostenuta, consigliata e guidata attraverso tutto il mio percorso di malattia: Fabrizio Macchiavelli.

fabrizio

Fabrizio era affetto da una patologia cardiaca simile alla mia e all’improvviso è volato in cielo. Era una persona buona con una spiccata empatia nei confronti di chi soffriva o aveva difficoltà, un uomo-angelo che ha aiutato tantissime persone .

Padre e marito amorevole e un atleta con una grande passione per la corsa.

Così collego in memoria di Fabrizio questo ultimo viaggio all’Associazione ABRA, per la ricerca delle malattie cardiache genetiche, sperando di aiutare a salvare tanti giovani che muoiono di arresto cardiaco improvviso.

 

 

Calendario ABRA 2020 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2020

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Prenota un Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3) , realizzato con i disegni di bambini affetti da una patologia a rischio aritmico. Il loro modo di rappresentare il cuore, ti accompagnerà ogni mese dell’anno, portandoti in un mondo fatto di fantasia e magia!

Il Calendario verrà distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Tali donazioni serviranno per l’acquisto di alcuni defibrillatori semi-automatici da donare alle scuole che parteciperanno al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus”.

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti e i relativi corsi di PBLSD al personale degli Istituti scolastici. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e Niguarda e da quest’anno anche con alcuni cardiologi della Sicilia, dove abbiamo avviato il Progetto “Piccoli Battiti”.  Dal 2018 a questa avventura si è unita anche l’Associazione Il Cuore di Andrea.

Grazie anche ai Calendari distribuiti gli scorsi anni, a febbraio 2019 abbiamo donato il nostro primo defibrillatore all’Istituto Comprensivo Via Bravetta di Roma (http://www.associazioneabra.org/la-nostra-prima-donazione-di-un-defibrillatore-alli-c-via-bravetta-di-roma/).

Per prenotare i tuoi calendari manda un’email a:
associazione.abra@gmail.com

specificando il numero di calendari e il nominativo.

Ci metteremo poi in contatto con te per concordare la consegna o la spedizione dei calendari che hai prenotato.

Il pagamento potrà avvenire o alla consegna (in caso di consegna diretta) o tramite bonifico bancario a :

 

BANCA GENERALI S.p.A.

IBAN: IT 04 L 03075 02200 CC8500562095

       Codice BIC SWIFT: BGENIT2T

        Causale: Erogazione liberale a favore della Campagna di Solidarietà dell’Associazione il Bambino a     Rischio Aritmico – ABRA – Calendario 2020

Per scaricare la locandina da inviare ai tuoi amici, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2019, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2018, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2017, clicca qui

Per maggiori informazioni sul Progetto, clicca qui

Per leggere gli articoli pubblicati sui risultati del Progetto,  clicca qui

http://www.repubblica.it/salute/2017/11/06/news/morte_improvvisa_il_bambino_gesu_nelle_scuole_romane_a_rischio_l_1_per_cento_deiragazzi_-180391557/

http://www.associazioneabra.org/info/rassegna-stampa/

 

Sfoglia il Calendario ABRA 2019 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2019

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Il Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3), è stato realizzato con i disegni di bambini (e non solo), molti dei quali affetti da una patologia a rischio aritmico.

Il Calendario è stato distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Le donazioni raccolte sono andate al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus”. Dal 2018 a questo progetto partecipa anche l’Associazione “Il Cuore di Andrea”. Nel 2019 tutte e tre le associazioni hanno siglato un protocollo con l’“Associazione Movimento per la salute dei giovani” per portare avanti il progetto in tutta la Sicilia.

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e con dei cardiologi in Sicilia.

Nel corso dell’anno scolastico 2018-19 ABRA , grazie anche a questa raccolta fondi, ha donato il suo primo Defibrillatore semi-automatico ad una delle scuole che ha partecipato alla campagna di screening (http://www.associazioneabra.org/la-nostra-prima-donazione-di-un-defibrillatore-alli-c-via-bravetta-di-roma/).

Questo progetto sta dando dei risultati molto importanti: vi consigliamo di leggere l’articolo pubblicato su La Repubblica del 6 novembre 2017 o di ascoltare l’intervista al Dott. Drago relativa a tale campagna di prevenzione.

Il Calendario 2019 è il terzo esperimento che ABRA ha voluto affrontare dopo il successo dei Calendario 2017 e 2018! Inoltre i bambini si sono divertiti a fare i loro disegni e hanno provato una grande soddisfazione nel vederli pubblicati sul calendario!

Per cui, anche se non parliamo di grandi cifre, abbiamo deciso di proseguire questa che ormai è diventata una tradizione e stiamo cominciando a lavorare al nuovo CALENDARIO 2020!

A breve pubblicheremo maggiori informazioni per poterlo prenotare!

Nel frattempo, per chi non lo avesse preso, vi invitiamo a sfogliare le pagine del Calendario e ammirare ciò che solo i bambini sanno fare con la loro fantasia…..

Buona visione e grazie di ♥ a tutti i nostri piccoli artisti :

SOFIA – PASQUALINA – NOEMI – CLIZIA – LORENZO – MATILDE – EMANUELE – NICOLO’ – CAMILLA – ALESSIO – THOMAS – FLAVIA – LEDA

 

 

“LA NOSTRA PRIMA DONAZIONE DI UN DEFIBRILLATORE ALL’I.C. VIA BRAVETTA DI ROMA”

Giovedì 28 Febbraio 2019, presso l’Istituto Comprensivo VIA BRAVETTA di Roma, verranno presentati i risultati dello Screening Cardiologico svolto ad Aprile scorso .

Il progetto – finanziato dalla Onlus “La Stella di Lorenzo” e sostenuto anche dalla nostra Associazione – è stato realizzato grazie all’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

Grazie ad un semplice elettrocardiogramma effettuato ai bambini direttamente a scuola, completamente gratuito per le famiglie e la scuola, si possono evidenziare delle anomalie e di conseguenza vengono effettuati dei controlli ulteriori, diagnosticando alla fine, in alcuni casi, delle patologie che possono essere molto serie e che – essendo spesso asintomatiche – possono portare anche alla morte improvvisa.

E proprio per evitare questo che crediamo tanto in questo progetto e cerchiamo in tutti i modi di portarlo in più scuole possibili, a Roma e non solo.

In occasione della presentazione dei risultati , ABRA e l’Associazione “Il cuore di Andrea”, doneranno un DEFIBRILLATORE SEMI AUTOMATICO alla scuola.

Finalmente – grazie ai fondi raccolti con la distribuzione dei Calendari  ABRA “Un cuore per tutto l’anno” e della Colomba della Solidarietà – siamo pronti alla nostra prima donazione!

Ringraziamo quindi tutti coloro che in questi tre anni hanno ordinato uno dei nostri bellissimi Calendari e tutti i bambini meravigliosi che hanno contribuito alla realizzazione con i loro disegni.

E’ proprio il caso di dire grazie di !

 

Locandina-consegna-referti-Bravetta

 

“CENA DI BENEFICENZA A FAVORE DI ABRA”

I nostri soci Sonia e Mario sono i genitori del piccolo Thomas, di quasi 7 anni, affetto dalla Sindrome di Wolff Parkinson White,  che è caratterizzata dalla presenza nel cuore di vie accessorie di conduzione elettrica tra atri e ventricoli, che portano gli impulsi elettrici a frequenze elevatissime .

Vivono in un piccolo paese della Provincia di Frosinone, dove riguardo tali patologie i medici non sono ferrati e dove si sentono soli ed abbandonati, pertanto vorrebbero fare qualcosa per informare e sensibilizzare le persone che vivono nel loro paese in merito a tali problematiche.

Quando sono venuti a conoscenza della nostra Associazione si sono sentiti meno soli e felici di potersi confrontare con qualcuno che vivesse delle problematiche simili.

Hanno così organizzato una cene di beneficenza con l’Azione Cattolica della loro Parrocchia il 12 gennaio 2019, in cui il ricavato verrà devoluto all’Associazione ABRA e alla quale parteciperemo molto volentieri.

Grazie mille a SONIA , MARIO e THOMAS e, come dice Sonia, FINCHE’ IL CUORE BATTE SI COMBATTE!

Pubblicheremo in un secondo momento il resoconto della serata.

Un ottimo modo per iniziare il 2019!

Buon Anno!

cena-beneficenza-12012019-CORENO-AUSONIO-

 

Calendario ABRA 2019 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2019

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Prenota un Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3) , realizzato con i disegni di bambini affetti da una patologia a rischio aritmico. Il loro modo di rappresentare il cuore, ti accompagnerà ogni mese dell’anno, portandoti in un mondo fatto di fantasia e magia!

Il Calendario verrà distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Tali donazioni serviranno per l’acquisto di un defibrillatore semi-automatico da donare ad una delle scuole che parteciperà al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus”

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e Niguarda.

Per prenotare i tuoi calendari manda un’email a:
associazione.abra@gmail.com

specificando il numero di calendari e il nominativo.

Ci metteremo poi in contatto con te per concordare la consegna o la spedizione dei calendari che hai prenotato.

Il pagamento potrà avvenire o alla consegna (in caso di consegna diretta) o tramite bonifico bancario a :

 

BANCA GENERALI S.p.A.

IBAN: IT 04 L 03075 02200 CC8500562095

       Codice BIC SWIFT: BGENIT2T

        Causale: Erogazione liberale a favore della Campagna di Solidarietà dell’Associazione il Bambino a     Rischio Aritmico – ABRA – Calendario 2019

Per scaricare la locandina da inviare ai tuoi amici, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2018, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2017, clicca qui

Per maggiori informazioni sul Progetto, clicca qui

Per leggere gli articoli pubblicati sui risultati del Progetto,  clicca qui

http://www.repubblica.it/salute/2017/11/06/news/morte_improvvisa_il_bambino_gesu_nelle_scuole_romane_a_rischio_l_1_per_cento_deiragazzi_-180391557/

http://www.associazioneabra.org/info/rassegna-stampa/

 

Sfoglia il Calendario ABRA 2018 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2018

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Il Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3), è stato realizzato con i disegni di bambini (e non solo), molti dei quali affetti da una patologia a rischio aritmico.

Il Calendario è stato distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Le donazioni raccolte sono andate al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus”.

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e Niguarda.

Prevediamo che nel corso dell’anno scolastico 2018-19 ABRA, grazie anche a questa raccolta fondi, donerà un Defibrillatore semi-automatico ad una delle scuole che parteciperà alla campagna di screening.

Questo progetto sta dando dei risultati molto importanti: vi consigliamo di leggere l’articolo pubblicato su La Repubblica del 6 novembre 2017 o di ascoltare l’intervista al Dott. Drago relativa a tale campagna di prevenzione.

Il Calendario 2018 è il secondo esperimento che ABRA ha voluto affrontare dopo il successo del Calendario 2017! Inoltre i bambini si sono divertiti a fare i loro disegni e  hanno provato una grande soddisfazione nel vederli pubblicati sul calendario!

Per cui, anche se non parliamo di grandi cifre, abbiamo deciso di proseguire questa che ormai è diventata una tradizione e stiamo cominciando a lavorare al nuovo CALENDARIO 2019!

A breve pubblicheremo maggiori informazioni per poterlo prenotare!

Nel frattempo, per chi non lo avesse preso, vi invitiamo a sfogliare le pagine del Calendario e ammirare ciò che solo i bambini sanno fare con la loro fantasia…..

Buona visione e grazie di ♥ a tutti i nostri piccoli artisti :

NICOLO’ –  ALESSANDRO – ALESSIO – CLIZIA – LORENZO – FLAVIA – MARTINA – FLAVIO

 

 

Calendario ABRA 2018 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2018

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Prenota un Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3) , realizzato con i disegni di bambini affetti da una patologia a rischio aritmico. Il loro modo di rappresentare il cuore, ti accompagnerà ogni mese dell’anno, portandoti in un mondo fatto di fantasia e magia!

Il Calendario verrà distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Tali donazioni serviranno per l’acquisto di un defibrillatore semi-automatico da donare ad una delle scuole che parteciperà al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus”

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e Niguarda.

Per prenotare i tuoi calendari manda un’email a:
associazione.abra@gmail.com

specificando il numero di calendari e il nominativo.

Ci metteremo poi in contatto con te per concordare la consegna o la spedizione dei calendari che hai prenotato.

Il pagamento potrà avvenire o alla consegna (in caso di consegna diretta) o tramite bonifico bancario a :

 

BANCA GENERALI S.p.A.

IBAN: IT 04 L 03075 02200 CC8500562095

       Codice BIC SWIFT: BGENIT2T

        Causale: Erogazione liberale a favore della Campagna di Solidarietà dell’Associazione il Bambino a     Rischio Aritmico – ABRA – Calendario 2018

Per scaricare la locandina da inviare ai tuoi amici, clicca qui

Per sfogliare il calendario 2017 dello scorso anno, clicca qui

Per maggiori informazioni sul Progetto, clicca qui

Per leggere gli articoli pubblicati sui risultati del Progetto,  clicca qui

http://www.repubblica.it/salute/2017/11/06/news/morte_improvvisa_il_bambino_gesu_nelle_scuole_romane_a_rischio_l_1_per_cento_deiragazzi_-180391557/

http://www.associazioneabra.org/info/rassegna-stampa/

 

Pubblicati i risultati degli Screening nelle scuole effettuato dall’Ospedale Bambino Gesù di Roma e sostenuto dalla Onlus La Stella di Lorenzo

Dal sito dell’OSPEDALE BAMBINO GESU’ di Roma

Morte improvvisa: i risultati dello screening nelle scuole

Sottoposti a esame elettrocardiografico 9.700 studenti tra i 3 e i 13 anni. Grazie al progetto “Una questione di cuore” scoperte 70 significative anomalie

Circa 9.700 tracciati elettrocardiografici eseguiti in 15 istituti scolastici sui bambini di età compresa tra i 3 e i 13 anni. Di questi, 3.920 – pari al 40.4% degli esaminati – non avevano mai eseguito un elettrocardiogramma in precedenza. Dai controlli effettuati, 658 presentavano delle anomalie del tracciato elettrocardiografico. In 589 casi si trattava di anomalie minori (il 6%), mentre per lo 0,7% – corrispondente a un totale di 69 bambini – si riscontravano anomalie maggiori. Anomalie che, in molti casi, possono portare a morte cardiaca improvvisa.

E’ questo il bilancio dell’attività di prevenzione e sensibilizzazione che dal 2013 l’Unità Operativa di Cardiologia e Aritmologia dell’Ospedale Bambino Gesù, con il sostegno della Onlus La stella di Lorenzo, porta avanti nelle scuole per combattere la morte improvvisa, ovvero un decesso che si verifica immediatamente dopo la comparsa dei sintomi (entro un’ora dall’insorgenza) o anche in assenza di sintomi. In età pediatrica colpisce circa 3 pazienti apparentemente sani su 100.000.

Una prevenzione attiva, che consiste nell’andare a scovare il bambino a rischio nel posto dove trascorre più tempo: a scuola. E’ proprio lì che il potenziale paziente, tra le attività statiche e le discipline sportive, potrebbe star male. Per questo è importante individuarlo e trattarlo prima che arrivi al Pronto Soccorso in gravi condizioni a causa di un evento cardiaco catastrofico.
E una sensibilizzazione volta a informare le famiglie sul tema dell’importanza degli screening elettrocardiografici come strumento utile per combattere la morte cardiaca improvvisa.

Il progetto “Una questione di cuore”, che nel 2016 si è trasformato in un programma di ricerca, vede Ospedale e Onlus coinvolti in prima linea verso il raggiungimento di un “comune obiettivo – ha spiegato il dottor Drago, responsabile dell’Unità Operativa, durante la presentazione dei risultati dello screening che si è svolta in Ospedale – che è quello di andarci a prendere i pazienti prima che i pazienti arrivino da noi. Circa l’1% dei bambini e dei ragazzi che arrivano al Pronto Soccorso pediatrico nel nostro Paese, presentano un pregresso evento sincopale o pre-sincopale che, in alcuni casi, può precedere la morte. Grazie alla straordinaria collaborazione con la Onlus guidata dall’Ingegner Fabbri – continua – sarà possibile individuare in alcuni bambini, la presenza di anomalie elettrocardiografiche rivelatrici di malattie cardiache a potenziale rischio di sincope e/o morte cardiaca improvvisa.

“Tale screening permetterà inoltre di rilevare nei bambini anche altre problematiche cardiache di cui i genitori non erano a conoscenza”.

La squadra dello screening che in questi anni si è occupata della raccolta e dell’elaborazione dei dati, si compone di due tecnici di cardiologia, che eseguono i tracciati elettrocardiografici negli Istituti scolastici, e di una équipe interna di cardiologi che li analizzano.

In presenza di anomalie l’Ospedale consiglia alle famiglie di sottoporre il bambino a esami di approfondimento di secondo livello in una struttura ospedaliera di loro scelta. “Perché – continua il dottore – il nostro obiettivo è solo quello di evidenziare una problematica e informare la famiglia, a prescindere da dove questa sceglierà di curare il bambino”. 

Nuovo anno scolastico, nuovo programma. Per il 2017-2018 la squadra del Bambino Gesù ha già pianificato un’intensa attività di screening: 6 nuovi Istituti scolastici della Capitale, per un totale di circa 3000 cuori da controllare.

 

abra1Fabrizio Drago, responsabile dell’Unità operativa di Cardiologia e Aritmoloiga e Maurizio Fabbri, presidente della Onlus La stella di Lorenzo

 

Per ascoltare l’intervista al Dott. Drago, vai in Rassegna Stampa :

http://www.associazioneabra.org/info/rassegna-stampa/

 

Calendario ABRA 2017 “UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

CALENDARIO ABRA 2017

“UN CUORE PER TUTTO L’ANNO”

Prenota un Calendario da parete (29,7 x 42 cm – formato A3) , realizzato con i disegni di bambini (e non solo) , molti dei quali affetti da una patologia a rischio aritmico. Il loro modo di rappresentare il cuore, ti accompagnerà ogni mese dell’anno, portandoti in un mondo fatto di fantasia e magia!

Il Calendario verrà distribuito a fronte di una donazione di Euro 10.

Tali donazioni andranno in parte al Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose promosso da “La Stella di Lorenzo Onlus” e in parte al Progetto “Corsi PBLSD” .

Il  Progetto di Prevenzione delle Aritmie pericolose prevede il finanziamento per la campagna di screening ecg nelle scuole, nonché la donazione di Defibrillatori semi automatici alle scuole partecipanti. Le campagne di screening sono condotte in collaborazione con gli Ospedali Bambino Gesù e Niguarda.

Il  Progetto “Corsi PBLSD” . prevede invece l’organizzazione di un corso PBLSD (SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI,. DEFIBRILLAZIONE PRECOCE e MANOVRE DI DISOSTRUZIONE IN ETA’ PEDIATRICA) rivolto ai nostri soci e che si terrà a Roma.

 

Per prenotare i tuoi calendari manda un’email a:
associazione.abra@gmail.com

specificando il numero di calendari e il nominativo.

Ci metteremo poi in contatto con te per concordare la consegna o la spedizione dei calendari che hai prenotato.

Il pagamento potrà avvenire o alla consegna (in caso di consegna diretta) o tramite bonifico bancario a :

 

BANCA GENERALI S.p.A.

IBAN: IT 04 L 03075 02200 CC8500562095

       Codice BIC SWIFT: BGENIT2T

        Causale: Erogazione liberale a favore della Campagna di Solidarietà dell’Associazione il Bambino a     Rischio Aritmico – ABRA – Calendario 2017

Per scaricare la locandina da inviare ai tuoi amici, clicca qui